la gassosa con la pallina

Una volta, fino ai primi anni ’60, esisteva la “gassosa con la pallina”.
Si vendevano delle bottigliette di gassose con all’interno una pallina di vetro che si chiudeva ermeticamente con la pressione interna dell’acqua gassata.
Per aprirla bastava fare pressione col dito facendo uscire un po’ di gas e la pallina scendeva e così si poteva bere.

Dovete pensare che i bambini di quel tempo, avevano un unico desiderio…..togliere via la pallina colorata… che diventava parte del loro tesoro…bevevano la gassosa dopo aver corso lungo le strade assolate del paese.

Abbiamo voluto riproporre la famosa gassosa con la pallina,  con un  packaging  nuovo, in stile con le nuove esigenze,  ma il contenuto è sempre gazzosa bianca, tradizionale e….sempre divertente!

Insomma c’è tradizione e innovazione  che permettono di gustare la gassosa tranquillamente, sorseggiando alla bottiglia lentamente, quasi con l’impressione di durare di più.

 

 

 

 

 

 

 

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *