Gli agrumi in cucina

Gli agrumi in cucina: protagonisti nel dolce e nel salato

Se volete portare a tavola piatti favolosi, ricchi, colorati e freschi, senza perdere di golosità dovete affidarvi agli agrumi che spremuti, a spicchi, frullati o sbucciati vi permettono di preparare piatti leggeri dal profumo irresistibile!

Gli agrumi sono frutti molto usati in cucina. I più conosciuti sono le arance, i cedri, le clementine, i limoni, i lime, i mandarini e i pompelmi.

L’arancia

In cucina l’arancia viene molto utilizzata per la sua versatilità:

– il succo di arancia è ottimo per accompagnare carne e pesce
– la scorza viene impiegata per profumare risotti, salse o creme
– gli spicchi, pelati a vivo, impreziosiscono golose insalate.

Il mandarino

Il suo sapore è molto meno aspro dell’arancia e viene usato più per preparazioni dolci  ma può essere utilizzato anche per preparare secondi piatti a base di pesce. I pesci che si sposano bene con i mandarini sono le spigole e le sogliole dalla carne delicata. Per le ricette a base di carne  viene utilizzato soprattutto il filetto di manzo accompagnato da una salsa a base di succo di mandarino, salsa worcester e senape. A questa salsa viene aggiunta anche la buccia dell’agrume, tagliata molto sottile.

 

Il cedro

Il cedro è un frutto molto profumato che i migliori chef utilizzano nella preparazione di carpacci, delle insalate e nei condimenti per il pesce. Nelle preparazioni dolci, viene utilizzato anche come coppa contenitore del gelato prodotto con il suo stesso succo.

Il limone

Il limone è uno dei maggiori protagonisti della cucina. Per le sue proprietà antibatteriche viene utilizzato per lavare le verdure, ma il suo succo serve alla marinatura di alcuni tipi di carni o di pesci. Famosa in Sicilia è anche la granita di limone che viene spesso consumata con la “brioscia col tuppo”.

Il pompelmo

Il pompelmo è un agrume dal sapore amarostico che dona un gusto particolare  ai crostacei e alle insalate di pollo o di granchio

Come abbiamo visto gli agrumi sono davvero i protagonisti nella cucina mediterranea, dagli antipasti ai secondi piatti, ai dolci, sono un modo  perfetto per portare a tavola sapori nuovi e freschi, profumi irresistibili che rendono particolari anche piatti semplici.

Le foglie in cucina

Senza contare che spesso possono essere utilizzate anche le foglie nella cucina. Le foglie del limone costituiscono dei veri e propri cartocci per le nostre polpette e conferiscono loro un aroma fresco e inconfondibile. E vogliamo parlare del loro utilizzo come digestivo? Questa bevanda calda è stata pensata soprattutto per favorire la digestione e alleviare il senso di pesantezza che molto spesso si avverte dopo un pasto abbondante. Il canarino digestivo ha preso il nome dal suo caratteristico colore giallo, datogli dal suo ingrediente principale, il limone.

 

 

 

 

 

 

 

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *