Gin Tonic un cocktail dal sapore di Sicilia

Il gin tonic è un cocktail estivo e dissetante con note che ricordano gli aromi e gli odori della Sicilia

La sua preparazione è molto semplice, acqua tonica e gin.

In realtà il gin ha una storia che risale al 1700, quando le colonie inglesi erano infestate dalla malaria, e alle truppe inglesi veniva data una pozione fatta dall’amarissimo chinino. Per cambiare un po’ il sapore si aggiungeva qualche goccio di gin.

La parola gin deriva dall’olandese “jenever” che vuol dire letteralmente ginepro, dalla note proprietà salutistiche e fu distillato per la prima volta in Olanda

Nel frattempo, nel 1794, il chimico tedesco Johann Jacob Schweppe aveva cominciato a produrre soda per scopi medicinali nel suo negozio di Bristol, in Inghilterra. Unì l’anti-malarica “acqua tonica” con dolcificante e anidride carbonica, creando il primo moderno “soft drink”.

Ingredienti
4 parti di Gin
6 parti di  Tonica Tomarchio
5-6 cubetti di ghiaccio
una fetta di limone (preferibilmente siciliano)
qualche foglia di menta fresca per la decorazione

Preparazione
Utilizzare un bicchiere da long drink. Versare direttamente nel bicchiere i cubetti di ghiaccio e aggiungere il Gin e l’acqua tonica nelle quantità sopra indicate. Mescolare  il cocktail ottenuto, aggiungere una fetta di limone e decorare con qualche foglia di menta profumata.

 

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *