Amiamo le bionde siciliane….Arance di Ribera

Cari amici, la bionda arancia di Ribera in realtà è una  Brasiliana trapiantata nella nostra Isola, ma la potete trovare in commercio anche con il nome di Riberella , Washington, Navel, Arancia di Ribera Dop.

Il presidente del Consorzio di tutela, Giuseppe Pasciuta ne racconta orgogliosamente l’origine;

Nel 1870 in Brasile si produsse una mutazione naturale dalla varietà ‘Selecta’. Gli agronomi
americani si accorsero subito che aveva doti particolari e la impiantarono negli Stati Uniti, nel River Side, dove venne chiamata Washington Navel. Il motivo del nome Washington è facilmente intuibile,‘navel’ perché ha il polo opposto al picciolo a forma di ombelico, che in inglese si chiama ‘navel’. Questa caratteristica deriva dal fatto che in realtà si tratta di un doppio frutto derivato da un doppio ovaio.

Basta aprire un’arancia per scoprire che all’interno degli spicchi normali si trovano spicchi più piccoli, irregolari e più dolci che sono quelli del frutto interno.

Dall’America la nuova cultivar si diffuse in tutto il mondo. Ma a Ribera arrivò direttamente dal Brasile portata da un riberese, perciò continuiamo a chiamarla brasiliana, ed è un nome che ha solo qui e in nessuna altra parte del mondo.

Proprio per la sua dolcezza straordinaria l’abbiamo scelta per diventare la nostra ARANCIATA, la bionda siciliana, gustosa, delicatamente dolce!  Una bionda dissetante, ricca di vitamine A, B1, B2 e C, di  sali minerali e zuccheri. Perfetta per accompagnare tutti i pasti e in qualunque momento della giornata.

E tu vuoi gustare questa bionda?

 

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *